Messaggio per i fedeli

09
Mar

Prendiamo atto con sofferenza e responsabilità di queste ordinanze.
Nell’immediato ricordiamo tre cose:
Noi sacerdoti comunque celebreremo ogni giorno la s. Messa, seppur privatamente, per cui non mancherà mai il dono e la preghiera dell’Eucaristia nella nostre comunità;
le chiese resteranno aperte nell’orario consueto per la preghiera e l’adorazione personale, per cui approfittiamone per continuare ad alimentare la nostra vita cristiana e pregare per noi, per la chiesa e per il mondo;
nei prossimi giorni comunicheremo iniziative volte a tener viva la nostra vita cristiana e il senso di comunità in questo “deserto” quaresimale.
Per ora un caro saluto a tutti da parte di noi sacerdoti della comunità pastorale s. Guido ed un reciproco ricordo nella preghiera.
San Guido prega per noi.

Don Giorgio, don Gianluca e don Salman